Tiscali in rosso: peggiorano i conti nel 3° trimestre

(Teleborsa) – Ribasso composto e controllato per Tiscali, che presenta una flessione dell’1,02% sui valori precedenti. Venerdì scorso, dopo la chiusura dei mercati, la società attiva nei servizi di telefonia ha diffuso i conti dei primi nove mesi dell’anno, evidenziando una perdita di 6,1 mln di euro ( dal rosso di 9,5 mln dello scorso anno) e ricavi pari a 153,2 mln di euro (dai 158,8 mln dei primi nove mesi del 2014).
Nel 3° trimestre la perdita è aumentata del 7,3% a 4,1 mln mentre i ricavi sono diminuiti del 5,3% a 49,4 mln.

La tendenza ad una settimana di Tiscali è più fiacca rispetto all’andamento del FTSE Italia Small Cap. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

L’analisi di medio periodo conferma la tendenza positiva di Tiscali, mentre se si analizza il grafico a breve, viene evidenziato un indebolimento delle quotazioni al test della resistenza 0,0584 Euro. Primo supporto visto a 0,0578. Tecnicamente, si attende nel breve periodo, un’evoluzione in senso negativo della curva verso il bottom visto a 0,0576.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tiscali in rosso: peggiorano i conti nel 3° trimestre