Tiscali chiude il primo semestre della storia in utile

(Teleborsa) – Risultati record per Tiscali. La società infatti ha chiuso il primo semestre della sua storia in utile per 24,5 milioni e conferma la previsione di chiudere anche l’esercizio 2017 con un risultato netto positivo. 

I ricavi sono in crescita del 6,9% a 103,6 milioni di euro e nella parte alta della forchetta dei target 2017 (+5/8%) comunicati al mercato lo scorso luglio: +1,7% la crescita dei ricavi del segmento “Broadband Fisso” (68,4 milioni). L’EBITDA aumenta del 16,3% a 14,4 milioni, ampiamente al di sopra dei target 2017 (+8/12%). 

Ulteriore conferma del trend di crescita della clientela sia nella banda Ultralarga (Fibra e Fixed Wireless Access) che nel Mobile, grazie a nuove strategie di Marketing&Sales:+32 mila clienti (+8% su primo semestre 2016) nel segmento Broadband Fisso, +56 mila clienti (+37% su primo semestre 2016) nel segmento Mobile, circa 58 mila clienti UltraBroadband, di cui circa 36 mila clienti LTE Fixed Wireless (Wireless Fiber To The Home – WFTTH) e circa 22 mila in Fibra (FTTX).

Tiscali chiude il primo semestre della storia in utile
Tiscali chiude il primo semestre della storia in utile