Timido aumento in Piazza Affari

(Teleborsa) – Valori in leggero rialzo per la Borsa di Milano, mentre il resto di Eurolandia viaggia sulla parità. Si distinguono, in positivo, il settore bancario e quello delle materie prime. Non ci si aspettano grandi variazioni nel pomeriggio, anche perché oggi la Borsa di New York è chiusa per l’Independence Day.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,187. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,34%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un guadagno frazionale dello 0,45%.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +106 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,79%.

Nello scenario borsistico europeo senza slancio Francoforte, che negozia con un -0,02%, bilancio positivo per Londra, che vanta un progresso dello 0,49%, e sostanzialmente tonico Parigi, che registra una plusvalenza dello 0,28%.

Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,65%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share fa un piccolo salto in avanti dello 0,62%, portandosi a 27.916 punti.

Guadagni frazionali per il FTSE Italia Mid Cap (+0,47%); sulla parità il FTSE Italia Star (+0,12%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, bilancio decisamente positivo per Mediobanca, che vanta un progresso dell’1,82%.

Buona performance per Banco BPM, che cresce dell’1,29%.

Sostenuta STMicroelectronics, con un discreto guadagno dell’1,16%.

Buoni spunti su Stellantis, che mostra un ampio vantaggio dell’1,13%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Amplifon, che prosegue le contrattazioni a -1,06%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Maire Tecnimont (+3,16%), Alerion Clean Power (+2,19%), Fincantieri (+2,06%) e Tinexta (+1,68%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su GVS, che continua la seduta con -1,32%.

Deludente Piaggio, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Fiacca Datalogic, che mostra un piccolo decremento dello 0,75%.

Discesa modesta per Carel Industries, che cede un piccolo -0,74%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Timido aumento in Piazza Affari