Timidamente positiva la Borsa di New York

(Teleborsa) – A Wall Street, il Dow Jones è sostanzialmente stabile e si posiziona su 26.412,31 punti, mentre, al contrario, lo S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 2.890,8 punti. Consolida i livelli della vigilia il Nasdaq 100 (-0,06%); poco sopra la parità l’S&P 100 (+0,29%).

Gli investitori hanno gradito il dato sul mercato del lavoro USA migliore delle attese e si mostrano ottimisti sulle trattative commerciali tra USA e Cina.

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti energia (+1,71%), beni di consumo secondari (+0,65%) e sanitario (+0,65%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Chevron (+1,43%), Home Depot (+1,13%), Wal-Mart (+0,90%) e Pfizer (+0,81%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Intel, che prosegue le contrattazioni a -0,75%.

Contrazione moderata per Boeing, che soffre un calo dello 0,72%.

Sottotono Merck & Co che mostra una limatura dello 0,64%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Netease Inc Each Repr 25 Com Stk (+4,29%), Jd.Com Inc Spon Each Repr (+3,60%), Biogen (+3,40%) e Align Technology (+3,02%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Intel, che ottiene -0,75%.

Deludente Lululemon Athletica, che si adagia poco sotto i livelli della vigilia.

Timidamente positiva la Borsa di New York