TIM, ricavi stabili nel primo trimestre. Cala il debito

(Teleborsa) – I ricavi organici di TIM si sono attestati a 3,8 miliardi di euro nel primo trimestre dell’anno, in linea con lo stesso periodo del 2020. L’EBITDA organico di gruppo si è attestato a 1,6 miliardi di euro (-1,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno) e quello della Business Unit Domestic a 1,3 miliardi di euro (-2,6%). Sono continuate le azioni di contenimento dei costi, che sono calati dell’8,9% sulla base addressable. È quanto emerge dalla relazione finanziaria al 31 marzo 2021 approvata oggi dal CdA dell’azienda di telecomunicazioni.

Gli investimenti si sono attestati a 700 milioni di euro, in aumento rispetto al 2020 per accelerare i processi di crescita e trasformazione in Italia (reti in fibra, Cloud & Data center, partnership con DAZN) e Brasile. Il risultato netto si è attestato a -0,2 miliardi di euro per effetto delle partite non ricorrenti (-0,3 miliardi di euro) e, in particolare, per l’accantonamento destinato all’uscita di personale per il pensionamento anticipato e volontario. Al netto di questo effetto, il risultato netto è pari a 0,1 miliardi di euro, in linea con i primi tre mesi del 2020.
L’indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2021 si è ridotto di 5.590 milioni di euro anno su anno (5.120 milioni di euro su base After lease), attestandosi a 21.155 milioni di euro (16.591 milioni di euro su base after lease). Alla riduzione hanno contribuito la generazione di cassa operativa e la conclusione dell’acquisto da parte di KKR Infrastructure del 37,5% di FiberCop. L’equity free cash flow ha contribuito per 469 milioni di euro (307 milioni di euro su base after lease).

Il numero complessivo delle linee mobili di TIM si è attestato a 30,2 milioni, in crescita rispetto al trimestre precedente di 52 mila linee. Nel fisso accelera la migrazione della base clienti verso la banda ultralarga. Nel primo trimestre 2021 sono state attivate 424 mila nuove linee ultrabroadband retail e wholesale (retail +119% anno su anno), raggiungendo i 9,1 milioni di unità con un incremento del 23% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TIM, ricavi stabili nel primo trimestre. Cala il debito