TIM ottiene la certificazione anticorruzione UNI ISO 37001

(Teleborsa) – TIM è la prima azienda di servizi di telecomunicazione appartenente al Dow Jones Sustainability Index Europe 2019 ad aver conseguito la certificazione anticorruzione UNI ISO 37001 (Anti bribery management system), uno standard internazionale di riferimento per i sistemi di gestione anticorruzione.

La certificazione, rilasciata da RINA, è stata ottenuta per tutte le 800 sedi TIM in Italia, ad esito di un processo di analisi e verifica molto attento. RINA, primo organismo al mondo ad essersi accreditato con Accredia per la norma ISO 37001, ha certificato oltre il 40% dei siti censiti per questo standard nel mondo.

La consegna della certificazione è avvenuta oggi a Roma alla presenza del Presidente di TIM Salvatore Rossi e del CEO di RINA Ugo Salerno.

Il risultato raggiunto dimostra la determinazione di TIM nel contrastare il fenomeno corruttivo nell’ambito delle proprie attività e relazioni di affari, in coerenza con i valori espressi dal Codice Etico e di Comportamento del Gruppo e secondo il principio di “Tolleranza zero” verso i comportamenti non allineati.

Legalità e trasparenza sono per TIM importanti valori di sostenibilità e responsabilità sociale per i quali lo standard anticorruzione consente di adottare un approccio sistematico orientato alla prevenzione. L’ottenimento della certificazione UNI ISO 37001 conferma la qualità delle politiche di compliance di cui TIM si è dotata nel tempo, in linea con le best practice a livello nazionale e internazionale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TIM ottiene la certificazione anticorruzione UNI ISO 37001