TIM in picchiata tocca i minimi dal 2013

(Teleborsa) – Giornata no a Piazza Affari sul titolo TIM che scivola del 3,77%  scambiando a 0,546 euro per azione. Il titolo durante la sessione è sceso a minimi di 0,545 euro a livelli che non si vedevano dal 2013. A pesare sulle azioni i i timori del mercato per l’impatto dell’ingresso dell’operatore Iliad che ha portato molte richieste di passaggio e le incertezze sulla rete.

Lo status tecnico di Telecom mostra segnali di peggioramento con area di supporto fissata a 0,5363 Euro, mentre al rialzo l’area di resistenza è individuata a 0,5605. Per la prossima seduta potremmo assistere ad un nuovo spunto ribassista con target stimato verosimilmente a 0,5283.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TIM in picchiata tocca i minimi dal 2013