TIM, Genish: separazione rete non risolverebbe problemi connettività

(Teleborsa) – Sarebbe un errore pensare che la separazione delle rete sia la soluzione ai problemi di connettività. Lo ha detto l’amministratore delegato di TIM, Amos Genish, tornato sul tema durante il suo intervento agli Stati Generali delle telecomunicazioni, per ribadire che dati alla mano, Telecom Italia Mobile “fa meglio di Open reach rispetto alla parità di accesso”. 

“Abbiamo uno dei sistemi più aperti che permette di mettere a disposizione la nostra rete a tutti i player. Ogni operatore può usare quello che abbiamo. Il nostro è un modello pienamente neutrale e aperto a ognuno”. Secondo il CEO, il problema non sta nella connettività, ma nella domanda di connettività che in Italia resta “bassa”. 

Genish ha fatto sapere che TIM, ad agosto 2018, lancerà un’offerta convergente tra telefonia fissa, mobile e contenuti. “Vogliamo lanciare un’offerta convergente per stimolare gli skill” e sviluppare la domanda.

TIM, Genish: separazione rete non risolverebbe problemi connettiv...