TIM continua rally su rumor dossier rete unica

(Teleborsa) – Brilla Telecom Italia, che passa di mano con un aumento del 3,10%.

Il titolo della compagnia telefonica continua il rally della vigilia sulla riapertura del dossier rete unica. L’Ad di TIM Luigi Gubitosi, secondo quanto riferito dall’agenzia Bloomberg sulla base di dichiarazioni fonti non qualificate, sarebbe pronto a rinunciare al controllo della rete Telecom Italia, che vale miliardi, per arrivare ad un accordo con Open Fiber sulla rete unica. Un piano rivisto su sollecitazione del governo, che eviterebbe il rischio monopolio e placherebbe le preoccupazioni della Commissione europea che una combinazione con Open Fiber possa ostacolare la concorrenza nel mercato delle tlc.

In risposta ai rumors circolati in Borsa ieri, TIM ha precisato con una nota che “l’argomento non è stato oggetto di discussione nel Consiglio di Amministrazione né tantomeno sono state prese decisioni al riguardo”.

A livello comparativo su base settimanale, il trend della compagnia telefonica evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE MIB. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Telecom rispetto all’indice.

Tecnicamente la situazione di medio periodo è negativa, mentre segnali rialzisti si intravedono nel breve periodo, grazie alla tenuta dell’area di supporto individuata a quota 0,3289 Euro. Lo spunto positivo di breve è indicativo di un cambiamento del trend verso uno scenario rialzista, con la curva che potrebbe spingersi verso l’importante area di resistenza stimata a quota 0,3401. A livello operativo, lo scenario più appropriato potrebbe essere una ripresa rialzista del titolo, con area di resistenza individuata a 0,3513.

(Foto: © gonewiththewind/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TIM continua rally su rumor dossier rete unica