Tim, Conti si dimette

(Teleborsa) – Il presidente di Tim Fulvio Conti si è dimesso con effetto immediato. La notizia era nell’aria: dopo diversi rumors e malumori, era stato lostesso Conti a parlare di un possibile passo indietro.

Le dimissioni sono arrivate al termine del Cda riunitosi oggi. “Conti ha dichiarato di ritenere completato il proprio mandato, alla luce della stabilità raggiunta dal consiglio di amministrazione e della rinnovata attenzione alla creazione di valore sostenibile per tutti gli stakeholder dell’azienda“, si legge nel comunicato del gruppo.

“L’intero consiglio di amministrazione ha ringraziato il presidente Conti per il suo impegno e gli sforzi spesi per questo risultato significativo, riconoscendo – conclude il comunicato – il contributo positivo, la completa correttezza, l’approccio istituzionale e il rispetto delle regole durante il suo mandato nell’interesse dell’Azienda, degli azionisti e di tutte le parti interessate”.

Il Cda si riunirà il prossimo 21 ottobre per la nomina del sostituto; nel frattempo, come da Statuto, le funzioni di presidenza saranno svolte dal Consigliere più anziano Michele Valensise.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tim, Conti si dimette