TIM, CdA straordinario su posizione Consob

(Teleborsa) – CdA straordinario per fare il punto sulla questione Consob, che la settimana scorsa ha decretato il controllo di fatto dei francesi di Vivendi sulla compagnia telefonica. 

Contro la posizione della Commissione di Vigilanza, Telecom Italia Mobile ha preannunciato di fare ricorso sottolineando che “il provvedimento di Consob si discosta in maniera rilevante dalla consolidata interpretazione in materia di controllo societario, cui TIM (e ragionevolmente il mercato intero) si è sempre costantemente e rigorosamente attenuta”. La società “porrà in essere le azioni legali a propria tutela nelle sedi competenti, sicura della correttezza dei propri comportamenti e della solidità delle proprie argomentazioni”.

Intanto è arrivata la smentita ai rumors da parte di TIM che ha escluso la cessione o lo scorporo della rete telefonica. “In relazione a indiscrezioni di stampa, peraltro già smentite, il gruppo di telecomunicazioni ribadisce che non c’è alcun progetto di scorporo o cessione della rete, che è un asset strategico per la Società e per il suo Piano Industriale. Qualsiasi speculazione al riguardo è quindi completamente priva di fondamento”, ha precisato il Gruppo in una nota.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TIM, CdA straordinario su posizione Consob