TIM, Cattaneo: “In soli 9 mesi fatta efficienza senza licenziamenti”

(Teleborsa) – La TIM  “in soli 9 mesi ha recuperato 600 milioni, senza licenziare nessuno, eliminando inefficienze”. Lo ha detto il numero uno del gruppo Flavio Cattaneo nel corso di un’audizione al Senato, dove ha parlato del bilancio ed anche di altre tematiche, come la copertura della banda ultralarga e la possibilità di paecipare alle aste per i diritti sportivi.

Sulla realizzazione della rete broadband nelle cosiddette “aree bianche” (località montane o scarsamente abitate), Cattaneo ha detto che TIM ha già ricevuto molte candidature da potenziali partner. 

La TIM non è interessata alle torri televisive. “Abbiamo torri telefoniche non televisive”, dice Cattaneo, che conferma però la disponibilità a partecipare alle aste dei diritti sportivi con un partner, esistendo già “diverse opzioni” e “diversi possibili partner”.

Quanto al regolamento di sperimentazione del 5G varato dal Governo, che dovrebbe partire da Milano, Prato, Matera, Bari e l’Aquila, il manager si dice “non totalmente d’accordo”, senza aggiungere altri dettagli. 

Infine una parola sui rumors di nomina di Luca Cordero di Montezemolo alla presidente: “Mi pare che abbia smentito lui stesso”, ha detto.

TIM, Cattaneo: “In soli 9 mesi fatta efficienza senza licenziame...