TIM Brasil in forte espansione nel primo semestre

(Teleborsa) – TIM Brasil chiude un semestre piuttosto positivo, agganciando la ripresa post Covid e confermando una certa resilienza operativa. Lo annuncia TIM Partecipacoes, controllata brasiliana del Gruppo TIM, che ha reso noti i risultati semestrali ieri sera dopo la chiusura della Borsa.

Lato operativo, l’ARPU del segmento Mobile ha registrato una crescita a del 10,3% anno su anno, raggiungendo i 25,8 reais e la base clienti UBB di TIM Live è cresciuta del 10% arrivando a 666mila connessioni.

Quanto ai risultati finanziari, i ricavi totali hanno accelerato la crescita al 10,5% a 4,4 miliardi di reais ed i ricavi da servizi sono saliti dell’8,7% a 4,2 miliardi di reais. I ricavi da servizi mobili hanno registrato una crescita dell’8,5%, trainati dalle migliori performance dei segmenti post pagati (+8,9%) e prepagati (5,3%). L’EBITDA normalizzato si è portato a 2,1 miliardi di reais, registrando una crescita del 5,9% e il margine Ebitda normalizzato si è attestato al 47,7%. L’utile netto normalizzato è lievitato a 681 milioni di reais (+154%). Gli investimenti hanno totalizzato 906 milioni di reais, con priorità sui progetti rimodulati nel 2020 e la preparazione aed inglobare gli asset di Oi Mobile.

TIM accelera l’espansione dell’infrastruttura, confermandosi leader nel 4G con quasi 4,3 milioni di città collegate ed accelerandola crescita nella fibra ottica (FTTH) con 3,8 milioni di abitazioni collegate in 28 città e 7 regini a fine giugno.

(Foto: © gonewiththewind/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TIM Brasil in forte espansione nel primo semestre