TIM balza a Piazza Affari in attesa dell’assemblea del 4 maggio

(Teleborsa) – Occhi puntati su TIM che a Piazza Affari fa un balzo del 2,31%, mentre in attesa dell’assemblea del 4 maggio prosegue la diatriba tra sulla governance tra Fondo Elliott e Vivendi, azionista di maggioranza del gruppo tlc.

Il Fondo americano assicura “pieno sostegno” ad Amos Genish e pensa che il direttore generale resterà al timone del gruppo  indipendentemente dall’esito dell’assemblea generale chiamata al rinnovo del consiglio di amministrazione. Lo scrive oggi Les Echos, che ha sentito un rappresentante del fondo.

Le implicazioni tecniche di medio periodo per il titolo sono sempre lette in chiave rialzista, mentre sul breve periodo stiamo assistendo ad un indebolimento della spinta rialzista per l’evidente difficoltà a procedere oltre quota 0,8483 Euro. Sempre valido il livello di supporto più immediato a controllo della fase attuale visto in area 0,8221. Le attese più coerenti propendono per un’estensione del movimento correttivo verso quota 0,8059 da manifestarsi in tempi ragionevolmente brevi.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

TIM balza a Piazza Affari in attesa dell’assemblea del 4 ma...