The Italian Sea Group: prezzo offerta a 4,9 euro, debutto l’8 giugno

(Teleborsa) – The Italian Sea Group debutterà sul mercato MTA di Borsa Italiana il prossimo 8 giugno 2021, ad un prezzo di offerta pari a 4,9 euro per azione, con una conseguente capitalizzazione della società pari a circa 260 milioni di Euro.

Lo fa sapere la stessa società con una nota in conclusione, ieri 3 giugno, dell’offerta di vendita e sottoscrizione riservata solo ad investitori istituzionali al di fuori degli Stati Uniti, inclusi gli “investitori qualificati” in Italia delle azioni ordinarie della società, finalizzata alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario, organizzato e gestito da Borsa italiana (MTA).

Nel dettaglio, sono state assegnate in totale n. 19.800.000 Azioni, di cui n. 9.500.000 Azioni di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione; n. 8.500.000 Azioni poste in vendita da GC Holding S.p.A. – comprensive di n. 2.000.000 azioni oggetto della Facoltà di Incremento esercitata da GC Holding S.p.A. – e (iii) n. 1.800.000 Azioni oggetto dell’opzione di over-allotment. L’ammontare complessivo del Collocamento è pari a circa 97 milioni di Euro.

Sulla base delle allocazioni garantite, i cornerstone investors Alychlo NV, società di investimento dell’imprenditore Marc Coucke, e Giorgio Armani S.p.A., primaria azienda della moda e del lusso fondata da Giorgio Armani, in cambio dei loro impegni hanno investito, singolarmente e non congiuntamente, rispettivamente circa 26 milioni di Euro (pari a circa il 10% del capitale sociale di TISG), e circa 13 milioni di Euro (pari a circa il 4,99% del capitale sociale di TISG). Ulteriori azioni pari a circa l’1,5% del capitale sociale di TISG sono state allocate direttamente e indirettamente all’imprenditore Marc Coucke.


Il flottante è pari a circa il 22,5% del capitale della Società, senza tener conto dell’eventuale esercizio dell’opzione greenshoe ed escludendo le azioni allocate direttamente ed indirettamente a Marc Coucke. In caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe ed escludendo le azioni allocate direttamente ed indirettamente a Marc Couche, il flottante di The Italian Sea Group S.p.A. sarà pari a circa il 25,9% del capitale sociale della Società, e GC Holding S.p.A. deterrà n. 33.200.000 Azioni corrispondenti a circa il 62,6% del capitale sociale totale.

I proventi lordi per la Società derivanti dall’emissione di nuove azioni sono pari a circa 47 milioni di Euro. La Società prevede di utilizzare i proventi netti principalmente per l’attuazione dei propri obiettivi strategici e, in particolare, acquisizione di nuovi spazi produttivi anche attraverso acquisto di cantieri navali europei (ad es. Italia, Turchia e Grecia) e/o stabilimenti industriali per aumentare la capacità produttiva della Divisione Shipbuilding, concentrandosi sulla realizzazione di yacht fino a 100 metri di lunghezza; e acquisizione di nuovi spazi e/o impianti per sviluppare ulteriormente le attività della Divisione NCA Refit.

Il periodo di lock-up sarà di 365 giorni sia per la Società, sia per l’azionista venditore, GC Holding S.p.A.

Nell’ambito dell’Offerta, Intermonte e Berenberg hanno agito in qualità di joint global coordinators e joint bookrunners. Intermonte agisce altresì in qualità di Sponsor per l’ammissione a quotazione delle Azioni sul MTA e stabilization manager. Ambromobiliare S.p.A. agisce in qualità di Advisor Finanziario della Società.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

The Italian Sea Group: prezzo offerta a 4,9 euro, debutto l’8 gi...