The Italian Sea Group, EBITDA raddoppiato nei primi 9 mesi 2021

(Teleborsa) – The Italian Sea Group, operatore globale della nautica di lusso quotato su Euronext Milan, ha registrato ricavi totali per 127,8 milioni di euro nei primi nove mesi del 2021, in aumento del 73,9% rispetto ai 73,5 milioni di euro. L’EBITDA è stato di 17,4 milioni di euro, rispetto agli 8,7 milioni di euro di un anno fa (+99,7%), con un’incidenza sui ricavi totali pari al 13,6% (rispetto all’11,8% dei nove mesi 2020). Il Gross backlog ammonta a 654,3 milioni di euro e il Net backlog a 443,3 milioni di euro. La Posizione Finanziaria Netta è positiva per 3,9 milioni di euro, in miglioramento rispetto a un indebitamento finanziario netto pari a 10,7 milioni di euro al 30 settembre 2020 e a un indebitamento finanziario netto pari a 8,3 milioni di euro al 31 dicembre 2020.

“I risultati dei primi nove mesi del 2021 confermano una solida e stabile crescita, rafforzando il nostro posizionamento nel settore della nautica di lusso e, in particolare, nel segmento dei mega-yacht sino a 140 metri – ha commentato Giovanni Costantino, fondatore e CEO di The Italian Sea Group – con un importante incremento dei Ricavi totali ed un raddoppio dell’EBITDA rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, che ci permettono di confermare quanto indicato al mercato durante il processo di IPO”. “Tutto questo rafforza le nostre previsioni riguardanti la guidance precedentemente comunicata per la fine dell’esercizio del 2021, con ricavi di 170 milioni di euro e un EBITDA di 26 milioni di euro, collocandoci nella parte più alta della forchetta di valori indicata“, ha aggiunto.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

The Italian Sea Group, EBITDA raddoppiato nei primi 9 mesi 2021