Thales Alenia Space torna alla normalità in Italia

(Teleborsa) – Thales Alenia Space Italia ha concluso un nuovo accordo con le parti sociali che sancisce la ripresa completa delle attività nei quattro siti italiani della joint-venture spaziale tra Thales (67%) e Leonardo (33%). Un traguardo, questo, fondamentale per l’azienda, che da sempre ha lavorato per poter garantire la più rapida ripresa possibile delle attività post Covid-19, sempre in completa sicurezza per i propri dipendenti.

In questa prima settimana di giugno, Thales Alenia Space è tra le prime aziende del territorio italiano a consentire, in maniera progressiva, il ritorno alla normalità organizzativa e produttiva.

Continuerà ad essere mantenuta la modalità smart working per i dipendenti aventi diritto così come previsto dal Decreto Rilancio, mentre nei siti verranno implementate nuove e aggiuntive misure di protezione, come pannelli in plexiglass e termo scanner, e rafforzate misure già adottate tra cui il distanziamento, la misurazione della temperatura, la sanificazione degli uffici, l’utilizzo di gel idroalcolico e di mascherine.

L’impegno tangibile dell’azienda continuerà fino alla fine di luglio, periodo di validità dell’attuale accordo, con una attenta e periodica valutazione della corretta tenuta delle misure poste in essere a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. Massimo Comparini, Amministratore Delegato di Thales Alenia Space Italia, definisce l’accordo “un esempio di resilienza e una prova di grande responsabilità verso tutta la filiera spaziale italiana.”

(Foto: © LCVA | Dreamstime.com)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Thales Alenia Space torna alla normalità in Italia