Thales Alenia Space, superati test moduli fotovoltaici per dirigibile stratosferico

(Teleborsa) – Thales Alenia Space ha completato con successo i test di validazione statica meccanica dei primi moduli fotovoltaici in scala reale progettati specificatamente per il dirigibile stratosferico autonomo Stratobus.

Stratobus opererà a un’altitudine di 20 chilometri (al di sopra del regolare traffico aereo) e effettuerà diverse missioni, incluse osservazione, sorveglianza e telecomunicazioni, un prodotto dalla durata di vita di cinque anni. Per assicurare una continuità di servizio, Stratobus rimarrà stazionario nella sua posizione e sopporterà venti fino a 90 Km/h. Per riuscirci, sarà dotato di 1.000 metri quadrati di cellule fotovoltaiche, che copriranno un quarto dell’area della superficie del suo involucro e fornirà l’energia necessaria ai suoi quattro motori elettrici, al sistema di accumulo di energia e al payload della missione.

Moduli FV ultraleggeri

Thales Alenia Space, collaborando con CEA-LITEN, ha sviluppato una tecnologia fotovoltaica innovativa: moduli flessibili, a basso costo, del peso di 800 g/m2, che offrono una potenza elevata di oltre 200 W/m2 e una grande area di superficie di oltre 4 m2. Ogni modulo comprende un gruppo di cellule FV con alto tasso di efficienza di oltre il 24%. Questa tecnologia innovativa sarà incorporata nel modello di Stratobus in scala reale per il suo primo volo nel 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Thales Alenia Space, superati test moduli fotovoltaici per dirigibile ...