Thales Alenia Space selezionata da ESA per missione Envision

(Teleborsa) – Thales Alenia Space, società partecipata da Thales (67%) e Leonardo (33%), è stata selezionata dall’ESA per la missione Envision su Venere. La società potrà proseguire la fase di studio B1 per l’orbiter di Venere, che consentirà di avere una visione completa ed esaustiva del pianeta dal suo nucleo interno all’atmosfera superiore, per determinare come e perché Venere e la Terra, pur molto simili alle origini, si siano evoluti in modo così diverso.

Envision completerà altre due missioni di Venere annunciate dalla NASA come parte del suo programma Discovery per esplorare il Sistema Solare: la sonda di discesa DAVINCI+ e l’orbiter VERITAS, prevista per il lancio verso la fine del decennio.

Thales Alenia Space, uno dei due prime contractor di questa fase di studio lavorerà insieme a OHB come partner principale per la progettazione del veicolo spaziale che orbiterà intorno a Venere. I costi della missione, lo sviluppo e la fattibilità tecnica sono stati recentemente completati e questa nuova fase che prenderà il via nel luglio 2021 per un periodo di 30 mesi, consoliderà la progettazione della missione e del veicolo spaziale e darà avvio alla sua esecuzione.

L’orbiter avrà a bordo cinque strumenti realizzati negli stati membri dell’ ESA e della NASA: uno scandaglio per esplorare gli strati sotterranei; tre spettrometri per studiare l’atmosfera e analizzare la superficie; un radar ad apertura sintetica della NASA per acuisire le immagini ed aiutare a mappare la superficie.

(Foto: © ESA)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Thales Alenia Space selezionata da ESA per missione Envision