Teva annuncia maxi licenziamenti in due anni, titolo scatta in rally a Wall Street

(Teleborsa) – Prepotente rialzo per Teva Pharmaceutical Industries, che mostra un forte incremento del 13,22% al Nyse. Il titolo dell’azienda farmaceutica israeliana quotata a wall Street è spinto dall’annuncio di un massiccio taglio al personale.

Teva ha annunciato agli investitori che taglierà almeno 14 mila posizioni, pari al 25% della sua forza lavoro nei prossimi due anni. Con questa massiccia cura dimagrante riuscirà a tagliare 3 miliardi di dollari di costi entro fine 2019, migliorando notevolmente la sua situazione finanziaria. 

Secondo il CEO Kare Schultz, questa operazione è “essenziale per ripristinare la nostra sicurezza finanziaria e stabilizzare la nostra attività”.

Parallelamente, Teva proseguirà il suo piano di dismissioni di asset non core nell’intento di ridurre il forte indebitamento (35 miliardi), aggravato anche dall’acquisizione di Allergan per oltre 40 miliardi nel 2015.

Tornando alla performance di borsa, lo scenario di medio periodo è sempre connotato positivamente, mentre la struttura di breve periodo mostra qualche cedimento, letto dai relativi indicatori, per l’opposizione della resistenza stimata a quota 18,41 dollari USA. Funzionale il controllo della situazione di breve offerta dai supporti a 17,26. E’ concreta la possibilità di una continuazione della fase correttiva verso quota 16,75.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Teva annuncia maxi licenziamenti in due anni, titolo scatta in rally a Wall Street
Teva annuncia maxi licenziamenti in due anni, titolo scatta in rally a...