Tesoro: per i BTPei a 5 anni, boom di richieste dall’estero

(Teleborsa) – Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato i dettagli dell’emissione del nuovo BTPei a 5 anni, con scadenza 15 maggio 2022  che ha avuto molto successo.

Hanno partecipato all’operazione circa 110 investitori per una domanda complessiva pari a oltre 5,7 miliardi di euro.

I fondi d’investimento si sono aggiudicati circa il 44,4% dell’emissione mentre circa il 33,4% è stato sottoscritto da banche. Agli hedge fund è stato allocato circa il 14,3% dell’ammontare del nuovo titolo.

La partecipazione degli investitori con un orizzonte di investimento di lungo periodo è stata significativa con il 5,4% di quantitativo allocato (in particolare il 3,8% è andato a fondi pensione e assicurazioni mentre l’1,7% è stato assegnato a banche centrali). Inoltre, hanno partecipato all’emissione anche imprese non finanziarie, aggiudicandosi circa il 2,5%.

Al collocamento del titolo ha preso parte una platea largamente diversificata di investitori con una predominante presenza di investitori esteri, pari a circa il 63,5%, rispetto a quelli domestici, che si sono aggiudicati il restante 36,5%.

Tra gli investitori esteri la quota più rilevante è stata sottoscritta da residenti in Gran Bretagna (circa il 19,9%). Al di fuori dell’Europa, significativa la partecipazione di investitori nord-americani (USA) che si sono aggiudicati circa il 12,7% dell’emissione. Infine, gli investitori asiatici sono stati allocati per circa il 2,7% del collocamento.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tesoro: per i BTPei a 5 anni, boom di richieste dall’estero