Tesoro, la spending review ha già fruttato 18 miliardi in due anni

(Teleborsa) – La spending review ha fruttato un due anni 18 miliardi di euro di risparmi, che arriveranno a 25 miliardi con le misure contenute nella Legge di stabilità 2016, che valgono più di 7 miliardi. Lo ha confermato il Ministero dell’Economia in una nota pubblicata oggi, dopo le polemiche sollevate dal giudizio parzialmente negativo della Corte dei Conti.

“Tra 2014 e 2015 il Governo ha preso iniziative per la revisione della spesa – si legge nel rapporto del Tesoro – che hanno determinato risparmi per 18 miliardi di euro nel 2015. Queste iniziative, insieme ai provvedimenti presenti nella legge di stabilità per il 2016, realizzano risparmi per 25 miliardi di euro nell’anno in corso”.

“Questi risparmi hanno consentito di finanziare alcune delle misure a sostegno della crescita e dell’occupazione”, aggiunge il MEF, ribadendo che “lo spirito della spending review consiste infatti in interventi di razionalizzazione connessi a cambiamenti dei meccanismi di spesa” e “non sono semplicemente tagli”.

Tesoro, la spending review ha già fruttato 18 miliardi in due anni
Tesoro, la spending review ha già fruttato 18 miliardi in due an...