Tesoro, conti pubblici in miglioramento grazie alle minori spese della PA

(Teleborsa) – Migliorano ancora i conti pubblici italiani. Secondo il Tesoro, il fabbisogno del settore statale è stato pari a 22,9 miliardi nei primi sette mesi dell’anno, con una riduzione di circa 1,4 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2015.

Il miglioramento di circa 6,8 miliardi registrato a luglio – spiega il Ministero dell’Economia, è legato a una significativa riduzione del complesso dei pagamenti, che ha più che compensato la contenuta riduzione degli incassi totali. Le spese delle amministrazioni centrali e locali si sono complessivamente ridotte di circa 4,8 miliardi.

I pagamenti per interessi sul debito pubblico hanno evidenziato una riduzione di circa 870 milioni, anche per effetti di calendario.

Tesoro, conti pubblici in miglioramento grazie alle minori spese della...