Tesoro, concambio BTP Italia scadenza novembre per 4,2 miliardi

(Teleborsa) – l Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica i dettagli dell’operazione di concambio via sindacato, realizzato tramite riacquisto del BTP Italia in scadenza il 12 novembre 2017 e contestuale emissione di ulteriori tranche dei seguenti titoli: .

Il Tesoro ha annunciato i risultati dell’operazione di concambio via sindacati, annunciata ieri, per il BTP Italia in scadenza il 12 novembre 2017. A fronte del buyback venivano offerte altre tipologie di titoli con l’emissione di nuove tranche (BTP 01/02/2020, BTP 01/03/2025, BTP 01/11/2027, BTP 01/03/2032, CCTeu 15/07/2023( 

Il riacquisto ha riguardato titoli per 4,2 miliardi di euro, che hanno sollecitato una domanda di 7,1 miliardi: circa il 63% è stato riconsegnato da banche, il 34% da fund manager ed il restante 3% da istituzioni sovranazionali e assicurazioni.

Per quanto riguarda la composizione geografica, circa l’87% dell’offerta soddisfatta nella fase di riacquisto è pervenuta da investitori domestici. Tra gli investitori esteri, la quota più significativa è stata riacquistata da investitori residenti nel Regno Unito (circa l’11%), mentre la quota residuale di circa il 2% è stata di provenienza francese e mediorientale.

Il collocamento è stato effettuato assegnando circa l’87% a banche, mentre i fund manager si sono aggiudicati una quota di circa il 10%; hanno partecipato al collocamento anche istituzioni sovranazionali aggiudicandosi circa il 3% dell’ammontare emesso.

Tesoro, concambio BTP Italia scadenza novembre per 4,2 miliardi