Tesoro colloca 6 miliardi di BTP a 15 anni. Tasso cedolare al 2,45%

(Teleborsa) – Il Tesoro ha annunciato ieri i risultati della nuova asta di BTP a 15 anni, il cui collocamento si è svolto nella giornata di ieri 18 gennaio 2017. Il titolo non era in asta da almeno due anni.

Il nuovo titolo ha scadenza 1° settembre 2033, godimento 1° settembre 2016 e tasso cedolare annuo 2,45%, pagato in due cedole semestrali. Il regolamento dell’operazione è fissato per il 25 gennaio 2017.

In base alle domande pervenute sono stati collocati 6 miliardi di BTP, a fronte di una domanda di 21,3 miliardi, di cui 2,85 miliardi da parte dlele banche collocatrici, leggermente inferiore ai 23 miliardi che si vociferavano ieri pomeriggio. Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,131, corrispondente ad un rendimento lordo annuo all’emissione del 2,53%, pagato in due cedole semestrali.  

Il collocamento è stato effettuato mediante sindacato, costituito da cinque lead manager, Banca IMI, Barclays Bank, Crédit Agricole Corp. Inv. Bank, ING Bank e Royal Bank of Scotland (che opera con il nome di NatWest Markets) e dai restanti Specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tesoro colloca 6 miliardi di BTP a 15 anni. Tasso cedolare al 2,4...