Tesla Motors a picco: azione legale della SEC contro Musk

(Teleborsa) – Giornata da dimenticare sul Nasdaq per il titolo Tesla Motors, che mostra un disastroso -11,17% dopo l’avvio di un’azione legale contro il fondatore e Amministratore Delegato della società, Elon Musk, da parte della Securities and Exchange Commission (SEC) con l’accusa di frode.

A finire nel mirino della Consob americana il tweet in cui Musk ha annunciato l’intenzione di cedere Tesla, assicurando di aver trovato i fondi per l’operazione, e altri cinguettii correlati alla notizia, che avevano fatto volare in Borsa i titoli dell’azienda.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice Nasdaq 100, evidenzia un rallentamento del trend dell’azienda attiva nel settore automotive rispetto all’indice dei titoli tecnologici USA, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Lo status tecnico di breve periodo di Tesla Motors mette in risalto un ampliamento della performance positiva della curva con prima area di resistenza individuata a quota 278,1 dollari USA. Rischio di eventuale correzione fino al target 268,2. Le attese sono per un aumento della trendline rialzista verso l’area di resistenza 288.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tesla Motors a picco: azione legale della SEC contro Musk