Tesla, in portafoglio Bitcoin per 2,5 miliardi di dollari

(Teleborsa) – Tesla, l’azienda statunitense specializzata nella produzione di auto elettriche, ha in portafoglio Bitcoin per 2,5 miliardi di dollari, secondo quanto ha dichiarato alla SEC. La società fondata da Elon Musk aveva comunicato a febbraio di aver comprato Bitcoin per 1,5 miliardi di dollari nei mesi precedenti, contribuendo anche ai rialzi della più popolare delle criptovalute.

Tesla, nell’ambito della trimestrale, ha anche dichiarato di aver registrato un guadagno netto di 101 milioni di dollari dalle vendite di Bitcoin durante il trimestre, contribuendo a incrementare i suoi profitti netti a un livello record nel primo trimestre (ha raggiunto un utile di 438 milioni di dollari, contro i soli 16 milioni registrati nello stesso periodo del 2020).

Tesla ha sottolineato di non considerare i Bitcoin come asset mark-to-market, il che significa che registra un vantaggio in termini di guadagni solo se vende effettivamente la criptovaluta in suo possesso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tesla, in portafoglio Bitcoin per 2,5 miliardi di dollari