Tesla, Elon Musk apre alla possibilità di aprire un sito produttivo in Russia

(Teleborsa) – “Penso che siamo vicini a stabilire una presenza Tesla in Russia, e penso che sarebbe fantastico“. È quanto ha detto Elon Musk, CEO della società di auto elettriche, durante un evento online condotto dal portavoce del presidente della Russia Vladimir Putin. “Nel tempo, cercheremo di avere fabbriche in altre parti del mondo, potenzialmente in Russia a un certo punto”, ha aggiunto.

L’apertura di uno stabilimento nel Paese non sarebbe comunque scontato – da un punto di vista commerciale – per l’azienda statunitense, visto che lo scorso anno in Russia sono stati acquistati meno di 5.300 veicoli usati e 700 nuovi veicoli elettrici, secondo la società di ricerche Autostat. Questo si deve anche ad un arretratezza del Paese per quanto riguarda lo sviluppo di infrastrutture per la ricarica di auto a batteria.
“Penso che guarderemo alle auto a combustione interna nello stesso modo in cui oggi guardiamo ai motori a vapore”, ha detto il CEO di Tesla, aggiungendo che le auto saranno sicuramente a guida autonoma in futuro. Musk, che è anche l’amministratore delegato della società aerospaziale SpaceX, ha dichiarato di sperare in un maggiore dialogo tra Washington e Mosca. “C’è molto talento ed energia in Russia – ha detto l’imprenditore – Si spera che l’energia continui nel futuro, e vorrei solo incoraggiare fortemente le persone a sforzarsi di rendere il futuro migliore del passato e ad essere ottimisti riguardo al futuro”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tesla, Elon Musk apre alla possibilità di aprire un sito produttivo i...