TerniEnergia rientra in possesso delle quote di tre Joint Venture

(Teleborsa) – TerniEnergia annuncia di essere rientrata in possesso del 100% del capitale sociale delle Joint Venture Energia Alternativa e Solter e del 50% della JV Sol Tarenti, proprietarie di impianti fotovoltaici in Italia per complessivi 21 MW circa.

Il rientro in possesso è avvenuto in seguito all’avveramento delle condizioni risolutive, relative al mancato consenso alla cessione da parte delle società di leasing.

Più in dettaglio, TerniEnergia è tornata in possesso del 50% delle quote societarie di Energia Alternativa Srl (del valore di Euro 6,1 milioni circa) e Solter Srl, (Euro 1,3 milioni circa), titolari rispettivamente di 12 impianti fotovoltaici di potenza complessiva installata di circa 13,9 MW e di 4 impianti fotovoltaici di potenza complessiva installata di circa 3,8 MW, rivenienti da L&T City Real Estate Ltd. Inoltre, è tornata titolare del 45% delle quote societarie di Sol Tarenti Srl (Euro 1,5 milioni circa), che possiede 4 impianti fotovoltaici di potenza complessiva installata di circa 3,3, MW, rivenienti da Ranalli Immobiliare Srl.

“Il ritorno delle suddette quote societarie nella piena disponibilità del Gruppo rappresenta una condizione agevolativa per la potenziale cessione degli asset di proprietà delle società sopra citate”, precisa una nota.

TerniEnergia rientra in possesso delle quote di tre Joint Venture