TerniEnergia, pronto il piano di transizione per il riposizionamento strategico

(Teleborsa) – Luce verde da parte del Consiglio di Amministrazione di TerniEnergia al piano di transizione per il riposizionamento strategico del Gruppo.

Si tratta, si legge in una nota, di “una serie di azioni da attivare immediatamente finalizzate a rafforzare la situazione economico-finanziaria della società entro il 31 dicembre 2017 e a garantire l’ottimizzazione delle risorse disponibili nella delicata fase del cambiamento”.

Tali azioni, che confermano le Linee guida strategiche 2018-2020 annunciate a fine settembre e che prevedono risparmi dei costi fissi aziendali per oltre 2 milioni di euro su base annua, includono:

– Il ricorso ad ammortizzatori sociali per la durata di un anno e per 45 dipendenti;

– L’alienazione di asset non strategici, legati principalmente alla attività core del recente passato. Si tratta,in particolare, delle partecipazioni non di controllo relative a impianti fotovoltaici della potenza complessiva di circa 30 MWp; i tempi ipotizzabili per definire questo tipo di operazione sul mercato secondario variano tra 3 e 8 mesi;

– La cessione totale o parziale della Newcoenergy, che detiene l’impianto di biodigestione in costruzione a Calimera (LE), destinato al trattamento di FORSU per la produzione di biometano. L’eventuale vendita del “cantiere” eviterebbe, nel contempo, la necessità di investimenti ad alta intensità di capitale che non rientrano nei programmi del nuovo corso strategico;

– L’opportunità di alienazione di Greeled Industry;

– Il conferimento del ramo o dei rami di azienda EPC e O&M in campo (ufficio tecnico, squadre operative e attrezzature) in realtà industriali già esistenti e operanti nel settore in modo da dare continuità alla LOB “On Site Engineering and Services”, trasformando costi fissi in costi variabili e salvaguardando i livelli occupazionali;

– La revisione del costo dei contratti per servizi, adeguandoli alle nuove, più ridotte, esigenze.

La notizia sembra aver raccolto il parere favorevole degli investitori: le azioni TerniEnergia hanno infatti accelerato il passo a Piazza Affari mostrando ora un rialzo dell’1,52%.

TerniEnergia, pronto il piano di transizione per il riposizionamento s...