Terna, finanziamento da 300 milioni di euro dalla BEI

(Teleborsa) – Terna, società quotata sull’MTA e attiva nella gestione di reti per la trasmissione dell’energia elettrica, ha sottoscritto un accordo con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) per un finanziamento da 300 milioni di euro a sostegno del Piano Industriale 2021-2025 “Driving Energy”, che prevede investimenti per complessivi 8,9 miliardi di euro per la transizione energetica.

L’accordo è stato sottoscritto da Jean-Christophe Laloux, Director General of Lending Operations di BEI e Stefano Donnarumma, Amministratore Delegato di Terna. Con questa operazione, salgono a circa 2,3 miliardi i finanziamenti complessivi in essere tra Terna e la BEI. Il prestito annunciato oggi ha durata pari a 22 anni, ed è caratterizzato da durata più lunga e costi più competitivi rispetto a quelli di mercato.

Gli investimenti di Terna per i prossimi cinque anni, considerati al 95% sostenibili in base ai criteri della tassonomia europea, sono finalizzati all’integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili e all’incremento della sicurezza e resilienza del sistema, con l’obiettivo di risolvere le congestioni di rete e potenziare le dorsali indispensabili al trasporto dell’energia dai luoghi di produzione a quelli di consumo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Terna, finanziamento da 300 milioni di euro dalla BEI