Tendercapital, Zani: “Impact investing e Recovery Plan priorità per affrontare sfide post pandemia”

(Teleborsa) – “Investire in modo sostenibile e inclusivo è una priorità indifferibile e Tendercapital è pronto a farlo. L’impact investing è sempre più una realtà condivisibile e irrinunciabile, in un mercato attivo e in forte crescita, che vuole trasformare le difficoltà attuali dovute all’emergenza pandemica in una prospettiva concreta per il futuro”. Ne è convinto Moreno Zani, fondatore e presidente di Tendercapital, player internazionale indipendente attivo nel settore dell’asset management.

“Le risorse del Recovery Plan – sottolinea Zani – rappresentano una grande occasione per dar vita a nuovi progetti, puntando tra l’altro su big data e intelligenza artificiale, come opportunamente indicato dal presidente di Agcom Lasorella. Siamo pronti, quindi, ad avviare investimenti che abbiano un impatto dinamico e duraturo sull’ambiente e sulla qualità della vita, tutelando allo stesso tempo l’ecosistema in un’ottica di rinascita globale, di riduzione delle diseguaglianze sociali e di accesso ai servizi sul territorio. Anche i risultati dell’Annual impact investor survey 2020 del Giin, il Global impact investing network, che ha stimato un valore degli asset di riferimento di 719 miliardi di dollari statunitensi, – conclude Zani – offrono un quadro chiaro della necessità di affrontare le prossime sfide con strumenti finanziari adeguati e che abbiano tra i tanti obiettivi quello della lotta alle nuove povertà”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tendercapital, Zani: “Impact investing e Recovery Plan priorità...