Tenaris top pick di Mediobanca ma titolo non si scalda, pesa petrolio

(Teleborsa) – Pressione su Tenaris, che perde terreno, mostrando una discesa del 2,73%.

Il titolo viene appesantito, assieme agli altri petroliferi di Piazza Affari, dalla discesa dei prezzi del greggio e non riesce a beneficiare della valutazione positiva di Mediobanca. Gli analisti di Piazzetta Cuccia, hanno indicato le azioni Tenaris “top pick” ovvero titoli di prima scelta, fissando anche il target price a 18,5 euro che si confronta con i 16,64 euro delle attuali quotazioni. 

A livello comparativo su base settimanale, il trend del produttore di tubi per l’esplorazione e la produzione di gas evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE MIB. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso Tenaris rispetto all’indice.

Lo status tecnico di breve periodo dell’azienda che opera nel settore siderurgico mette in risalto un ampliamento della performance positiva della curva con prima area di resistenza individuata a quota 16,8 Euro. Rischio di eventuale correzione fino al target 16,44. Le attese sono per un aumento della trendline rialzista verso l’area di resistenza 17,16.

Tenaris top pick di Mediobanca ma titolo non si scalda, pesa petr...