Tenaris scivola sulla bocciatura di Mediobanca

(Teleborsa) – Giornata negativa a Piazza Affari per Tenaris, che esibisce una perdita del 3,26% sui valori precedenti. A deprimere il titolo il downgrade di Mediobanca sull’indebolimento delle attività petrolifere negli Stati Uniti. Gli analisti della banca d’affari hanno tagliato la raccomandazione a neutral da outperform, portando il prezzo obiettivo da 14,2 a 11 euro.

L’andamento del produttore di tubi per l’esplorazione e la produzione di gas nella settimana, rispetto al FTSE MIB, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Lo status tecnico di medio periodo di Tenaris ribadisce la trendline negativa. Tuttavia, analizzando il grafico a breve termine, si evidenzia un andamento meno intenso della linea ribassista che potrebbe favorire uno sviluppo positivo della curva verso l’area di resistenza individuata a quota 9,47 Euro. Eventuali spunti rialzisti supportano l’obiettivo del top a 9,7, mentre il primo supporto è stimato a 9,24.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tenaris scivola sulla bocciatura di Mediobanca