Tempi duri per Harley-Davidson: lancia un warning

Rallenta Harley-Davidson, a causa dell’aumento della concorrenza. 

Il famoso produttore di motociclette, dopo aver visto l’utile scendere nel 3° trimestre, si è trovato costretto a tagliare le stime di vendite per il 2015 (a 265-270 mila unità da 276-281 mila unità).

In particolare l’azienda di Milwaukee ha chiuso il periodo con un profitto di 140,3 milioni di dollari (0,69 dollari per azione) dai 150,1 milioni dello stesso periodo di un anno prima, deludendo di ben 9 cent le attese del mercato.

Bene i ricavi a 1,32 miliardi dagli 1,22 miliardi del consensus mentre le vendite risultano in flessione da 73.217 a 72.178 unità. 

“Il terzo trimestre non è andato come ci aspettavamo”, ha ammesso l’amministratore delegato Matt Levatich.

Pessimo l’andamento del titolo al Nyse: -10,22%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tempi duri per Harley-Davidson: lancia un warning