Telecom, Recchi: la fusione con Orange è un’invenzione mediatica

(Teleborsa) – La fusione tra Telecom ed Orange è solo un’invenzione mediatica. Lo ha dichiarato il presidente di Telecom Italia, Giuseppe Recchi, considerando l’ipotesi “una fantasia”. Di una fusione “non se ne è mai parlato, non c’è in corso alcuna operazione di questo tipo, non c’è nessun dossier di nessun tipo con Orange”, ha tenuto a precisare il manager, aggiungendo che “parlare come sta facendo il Ceo di Orange ripetutamente di un’operazione che è solo nella sua testa e non ha trovato riscontro nelle procedure di governance e nei nostri cda la considero una fantasia di cui è bene che ci sia un’assunzione di responsabilità per gli effetti che questo può creare sui media e sui mercati”. Recchi ha poi puntualizzato: “sono solo dichiarazioni di interesse da una parte, non c’è in corso alcuna operazione”.

Tra l’altro, ha sottolineato il presidente della compagnia telefonica italiana, “non credo ci sia un valore delle sinergie extraconfine”.

Recchi ha poi voluto fare un’altra precisazione: “non c’è’ nulla sul tavolo per un’alleanza tra Telecom Italia e Mediaset. 

Buono l’andamento del titolo Telecom a Piazza Affari: +4,45%.

Telecom, Recchi: la fusione con Orange è un’invenzione me...