Telecom, Patuano: “Vivendi ha un interesse strategico, non tattico”

L’aumento della partecipazione al 19,9% nel capitale di Telecom Italia da parte dei francesi di Vivendi è un segnale di “interesse strategico, non tattico”. Così la pensa l’Ad della compagnia telefonica Marco Patuano, che ha commentato così l’annuncio di una crescita nel capitale da parte della compagnia guidata da Vincent Bollorè.

“Vivendi ha l’ambizione di essere protagonista nei contenuti, noi di essere protagonisti nella banda larga e nella distribuzione dei contenuti”, ha spiegato il manager, aggiungendo “Mi sembra che la complementarietà sia evidente”.

Quanto alla possibilità di convocare un CdA straordinario per la nomina di un rappresentante di Vivendi, Patuano ha escluso questa possibilità nel breve: “Non abbiamo nessuna indicazione in questo senso”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Telecom, Patuano: “Vivendi ha un interesse strategico, non ...