Telecom Italia sotto assedio? Niel si rafforza ancora

Prosegue serrato l’assedio francese alla Telecom Italia. 

Secondo le ultime comunicazioni alla Consob sulle partecipazioni rilevanti, il miliardario francese Xavier Niel possiede ben il 15,1% del capitale della big italiana delle tlc, a fronte dell’11,2% indicato solo ieri.

Il fondatore della compagnia Internet Iliad ed azionista di maggioranza con il 55% dell’operatore mobile francese Free Mobile sembra non aver nessun progetto in mente assieme a Vivendi, che è il principale azionista di riferimento della compagnia telefonica italiana e che a sua volta sta progressivamente incrementando la quota nel gruppo. Non si escludono però colpi di scena.

Dopo aver guadagnato ieri l’8,1%, stamane il titolo Telecom registra un balzo del 3,5% a Piazza Affari, con volumi decisamente superiori alla media giornaliera mensile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Telecom Italia sotto assedio? Niel si rafforza ancora