Telecom Italia rischia di finire in mano francesi

(Teleborsa) – Si moltiplicano le indiscrezioni stampa sul futuro di Telecom Italia, che sembra essere diventato il boccone più ghiotto di tutto il settore tlc europeo. 

Prima le chiacchiere su Vincent Bollorè, poi quelle su Xavier Niel per arrivare infine a quelle su Orange. Secondo quanto riportato dall’inserto settimanale della Repubblica, Affari& Finanza, la società francese partecipata da Parigi, avrebbe chiesto a due banche d’affari di studiare il dossier per un’eventuale acquisizione. 

A fine novembre l’amministratore delegato della compagnia telefonica italiana, Marco Patuano, in merito a possibili mosse da parte della filiale appartenente a France Telecom per le attività di telefonia fissa, telefonia mobile e internet service provider, aveva dichiarato: “non so cosa stia facendo Orange, ma non ho avuto alcun contatto con altre telco che potrebbero essere interessate a un consolidamento europeo, mi sembra prematuro” ha precisato Patuano aggiungendo “è la finanza che spinge su queste operazioni”.

Intanto il titolo Telecom guadagna terreno a Piazza Affari, mostrando un balzo del 2,23%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Telecom Italia rischia di finire in mano francesi