Telecom, 15 novembre converte bond da 1,3 miliardi

(Teleborsa) – Telecom Italia il 15 novembre prossimo convertirà l’obbligazione obbligatoria da 1,3 miliardi emessa da Telecom Italia Finance  (TI Finance) e garantita da Telecom Italia.

Con la conversione il gruppo ridurrà il debito rettificato comunicato con i conti.

“I Bond in circolazione del Prestito saranno convertiti sulla base del rapporto di conversione definitivo pari a 131.018,75372 in 1.702.850.712 nuove azioni ordinarie Telecom Italia rappresentative di circa l’11,2% del capitale sociale ordinario della Società, l’8% su base fully diluted.

Sulla base dei termini e condizioni del Prestito TI Finance farà in modo che siano attribuite:

1.697.347.925 Nuove Azioni ai possessori di Bonds che hanno consegnato la comunicazione di conversione richiesta, secondo le Condizioni;

5.502.787  Nuove Azioni alla Relevant Person (come definita di seguito) in relazione ai Bonds per i quali non sia stata consegnata la comunicazione di conversione.

Telecom, 15 novembre converte bond da 1,3 miliardi
Telecom, 15 novembre converte bond da 1,3 miliardi