TAV, Giovannini: opera importante ma serve confronto con territori

(Teleborsa) – Sulla TAV “confermo l’importanza della tratta nazionale dell’opera ma serve un confronto con i territori per poter procedere il prima possibile ai progetti della tratta”. Lo ha detto il Ministro per le Infrastrutture e la Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, confermando che presto si procederà al rinnovo degli organi per la parte italiana della società Telt.


Rispondendo a un’interrogazione sul Ponte sullo Stretto di Messina, il Ministro ha chiarito che “dopo la trasmissione della relazione tecnica finale al Parlamento, il Governo considera assolutamente fondamentale il confronto con il Parlamento e la società civile per avere una soluzione che risponda al meglio alla domanda di mobilità”.

Rispetto ai disagi in Liguria per quanto riguarda la viabilità autostradale, “la Liguria – ha detto – per noi è una priorità importante anche in vista di futuri commissariamenti”. “C’è una costante interlocuzione anche con il concessionario – ha aggiunto – per la massima riduzione dei disagi dell’utenza. Il Governo sta seguendo con molta attenzione questa tematica”.

“Questo Governo – ha detto il Ministro – ha già avviato, attraverso le strutture ministeriali competenti, un monitoraggio molto attento dello stato dei ponti e dei viadotti, non solo in Liguria ma anche in altre parti del Paese definendo le linee di azione e programmando gli interventi manutentivi. In particolare, sono state impartite specifiche indicazioni ai gestori stradali ed autostradali finalizzate ad innalzare gli standard di sicurezza delle infrastrutture ed a rafforzare la qualità e la quantità dei controlli”.

“Al contempo, al fine di rafforzare i controlli in materia di sicurezza – ha proseguito – sono in corso nuove iniziative, anche di natura legislativa, per definire in modo compiuto le attività e le funzioni dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali (Ansfisa).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TAV, Giovannini: opera importante ma serve confronto con territori