Tassi USA, rialzi graduali sono “appropriati” – Rosengren (Fed)

(Teleborsa) – L’economia USA e i mercati finanziari “rischiano di surriscaldarsi”. L’ipotesi di alzare i tassi di interesse appare “ragionevole”. A dirlo è il Presidente della Fed di Boston, Eric Rosengren, convinto che un ulteriore rinvio al rialzo del costo del denaro “sarebbe molto rischioso” per la prima economia del mondo.

Secondo il membro votante del board della Banca centrale statunitense, a dispetto delle tensioni in arrivo dall’estero “il mercato del lavoro continua a migliorare” mentre l’inflazione “sta lentamente tornando” verso il target del 2%, considerato ottimale dalla Federal Reserve.

Per il “falco” Rosengren, dunque orientate ad una politica monetaria più restrittiva, l’economia americana sta procedendo di buon passo, nonostante un contesto globale debole. E’ prevista un’accelerata nella seconda metà dell’anno dopo il rallentamento dei primi sei mesi. 

Il governatore ha messo in guardia contro i rischi di un eventuale surriscaldamento dell’economia.

Tassi USA, rialzi graduali sono “appropriati” – Rose...