Tassi fermi in Giappone, prosegue politica ultra espansiva

(Teleborsa) – Continua la linea ultra espansiva di politica monetaria in Giappone. La Bank of Japan (BoJ) ha lasciato invariati i tassi di interesse: -0,1% per i tassi a breve e zero sui titoli di Stato decennali, senza fornire indicazioni sui piani futuri. 

La decisione è stata presa non all’unanimità, ma con 8 voti a favore e 1 contrario.

Così mentre le altre banche centrali, a livello mondiale, continuano a ridimensionare le misure di allentamento monetario, il Giappone prosegue sul suo percorso espansivo.

Il governatore, Haruhiko Kuroda, ha confermato prospettive positive sull’economia giapponese ed ha ricordato che nelle previsioni rilasciate a gennaio il board della banca centrale stima un’inflazione al 2% nell’anno fiscale 2019, ma questo non vuol dire che la BoJ usirà subito dalla politica ultra-espansiva.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Tassi fermi in Giappone, prosegue politica ultra espansiva