Tassi fermi in Giappone, prosegue politica ultra espansiva

(Teleborsa) – Continua la linea ultra espansiva di politica monetaria in Giappone. La Bank of Japan (BoJ) ha lasciato invariati i tassi di interesse: -0,1% per i tassi a breve e zero sui titoli di Stato decennali.

La decisione non è stata presa all’unanimità, ma con 7 voti a favore e 2 contrari.

Tagliate le stime dei prezzi al consumo core per l’anno fiscale 2018/19, a +0,9% rispetto al +1,1% indicato a luglio. Limate anche le previsioni per il 2019/20 all’1,4% da 1,5% e per il 2020/21 all’1,5% dall’1,6%.

Il governatore, Haruhiko Kuroda, ha confermato prospettive positive sull’economia giapponese mentre riguardo all’inflazione ha ricordato: “la nostra posizione generale sull’outlook per l’inflazione non cambia”, “lo slancio (per centrare il 2%) resta duraturo”.

Tassi fermi in Giappone, prosegue politica ultra espansiva