Target, la trimestrale non scalda il titolo

(Teleborsa) – Pressione su Target, che perde terreno, mostrando una discesa del 5,13% nonostante abbia annunciato una trimestrale sopra attesee rivisto al rialzo le previsioni di vendita per l’ultimo trimestre dell’anno.

L’analisi settimanale del titolo rispetto all’S&P 100 mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa di Target, che fa peggio del mercato di riferimento.

Il quadro tecnico di breve periodo di Target mostra un’accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 256,1 USD. Rischio di discesa fino a 250,4 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente ma che rappresenta una correzione temporanea. Le attese sono per un’estensione della trendline rialzista verso quota 261,7.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Target, la trimestrale non scalda il titolo