TAP, è arrivato in Italia il primo gas dall’Azerbaijan

(Teleborsa) – È iniziato oggi a fluire fisicamente lungo il Trans Adriatic Pipeline (TAP) verso l’Europa il gas proveniente dall’Azerbaijan. Sebbene l’inizio delle operazioni commerciali fosse stato annunciato a metà novembre, le prime molecole di gas hanno raggiunto nella giornata odierna sia la Grecia e la Bulgaria, attraverso il punto di interconnessione con la rete DESFA a Nea Mesimvria, sia l’Italia, attraverso il punto di interconnessione tra TAP e Snam Rete Gas (SRG) a Melendugno.

“Questa è una giornata storica per il nostro progetto – ha commentato Luca Schieppati, Managing Director TAP – per i Paesi che ci ospitano e per l’intero settore energetico europeo . TAP è ora parte integrante della rete di distribuzione del gas del continente e contribuisce significativamente alla transizione energetica in atto.

Il TAP è il tratto europeo del Corridoio Meridionale del Gas, un’infrastruttura in grado di trasportare 10 miliardi di metri cubi all’anno di nuove forniture di gas dall’Azerbaigian verso i mercati europei. L’infrastruttura è costata circa 4,1 miliardi di euro, un investimento in gran parte privato. Il suo azionariato di è composto da BP (20%), SOCAR (20%), Snam (20%), Fluxys (19%), Enagas (16%) e Axpo (5%). Il gasdotto si sviluppa attraverso la Grecia (550 km) e l’Albania (215 km), passa sotto il mare Adriatico (105 km) e termina in Italia (8 km).

“L’inizio delle forniture fisiche di gas costituisce una pietra miliare per il mercato energetico europeo – ha detto Marija Savova, direttore commerciale TAP – Siamo pronti per offrire ai nostri shipper un servizio di fornitura affidabile nei prossimi mesi e anni, e allo stesso tempo guardiamo già avanti al lancio della seconda fase nel market test in estate, che consentirà la futura espansione di TAP, raddoppiando la capacità di trasporto del gasdotto fino a 20 miliardi di metri cubi annui”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

TAP, è arrivato in Italia il primo gas dall’Azerbaijan