Taglio ai vitalizi, Cassazione boccia ricorso: esulta Di Maio

(Teleborsa) – “Vi ricordate il taglio dei vitalizi degli ex parlamentari che abbiamo fatto nei mesi scorsi? Qualcuno ha fatto ricorso per conservare il privilegio che percepiva ingiustamente da anni. Ma oggi è arrivata una bellissima notizia: la Cassazione ha bocciato il ricorso!“.

Queste le parole di Luigi Di Maio che esulta su Facebook: “Perché sui vitalizi e sulle indennità parlamentari decidono solo gli organi dell’autodichia, a garanzia dell’autonomia del Parlamento. E gli Uffici di Presidenza delle Camere, anche grazie ai nostri portavoce, hanno deciso di tagliare questi privilegi assolutamente iniqui. Con l’eliminazione dei vitalizi sapete quanto andremo a risparmiare? Circa 280 milioni, tra Camera e Senato, a legislatura. Soldi che invece di finire nelle tasche di pochi privilegiati potranno essere usati a favore degli italiani”, conclude il leader pentastellato.

Le sezioni unite civili della Cassazione hanno, infatti, dichiarato inammissibile il ricorso di un ex parlamentare (Paolo Armaroli, il cui trattamento è stato decurtato del 44,41%) contro il taglio dei vitalizi deciso un anno fa dall’Ufficio di Presidenza della Camera, che ha decurtato gli assegni a circa 1.300 ex deputati.

Secondo i giudici di piazza Cavour, le controversie su attribuzione e misura dell’indennità parlamentare e degli assegni per gli ex parlamentari “non possono che essere decise dagli organi dell’autodichia, la cui previsione risponde alla medesima finalità di garantire la particolare autonomia del Parlamento”. Non è esclusa comunque, si legge nell’ordinanza, “la legittimazione degli organi di autodichia a sollevare questioni di legittimità costituzionale delle norme di legge cui le fonti di autonomia effettuino rinvio”.

“L’ordinanza emessa dalla Cassazione – commenta invece il Ministro per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro – ribadisce l’autonomia delle Camere e stabilisce che il Parlamento è l’organo legittimato a determinare il taglio dei vitalizi secondo il principio dell’autodichia. Ci dicevano che sarebbe stato impossibile ma ancora una volta i fatti ci danno ragione”, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Taglio ai vitalizi, Cassazione boccia ricorso: esulta Di Maio