Syngenta punta a raccogliere 10 miliardi di dollari in IPO a Shanghai

(Teleborsa) – Syngenta, una delle aziende leader nel settore dell’agro-industria mondiale, punta a raccogliere 10 miliardi di dollari nella sua IPO sulla Borsa di Shanghai, in quella che potrebbe essere la più grande quotazione al mondo del 2021 finora. Lo ha confermato la sua controllante ChemChina, impresa pubblica cinese che opera nel settore dell’industria chimica, nel prospetto depositato presso lo Shanghai Stock Exchange.

La società ha dichiarato che la sua domanda di quotazione sul mercato STAR è stata approvata e che emetterà fino a 2,79 miliardi di azioni. “Il gruppo Syngenta amplierà e rinnoverà i suoi impianti di produzione e implementerà acquisizioni strategiche per soddisfare le crescenti esigenze del mercato”, si legge nel documento. I proventi finanzieranno anche le acquisizioni già annunciate di Yangnong Agrochemical e Valagro.

Syngenta è un colosso svizzero del settore dell’agro-industria, specializzata nella produzione di mezzi tecnici per l’agricoltura e nelle attività nel campo delle sementi. È stata acquistata nel 2017 per 43 miliardi di dollari da ChemChina, la quale nel frattempo si è unita con Sinochem, dando vita a una holding petrolchimica da 150 miliardi di dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Syngenta punta a raccogliere 10 miliardi di dollari in IPO a Shanghai