Swiss Re abbandona l’ipotesi cessione

(Teleborsa) – Dopo mesi di trattative, il colosso delle assicurazioni Swiss Re ha comunicato che non cederà alcuna partecipazione azionaria alla giapponese SoftBank, azienda attiva nelle telecomunicazioni. Le due società lo hanno annunciato in una nota comune.

Nel mese di febbraio scorso, nel pieno delle negoziazioni, si era parlato di una cessione del 33% delle azioni di Swiss Re a favore di SoftBank. La perdita di interesse da parte della società giapponese era stata però resa nota dal’azienda di Zurigo nel mese di aprile, quando aveva annunciato di non aspettarsi una vendita superiore al 10%. Ora la nota comune e lo stop alle trattative.

Swiss Re abbandona l’ipotesi cessione