Swiss Re, 95 mld USD le perdite del settore per catastrofi naturali

(Teleborsa) – Il settore assicurativo sconterà perdite per 95 miliardi di dollari (80 miliardi di euro) per i danni legati al passaggio degli ultimi uragani nel Golfo del Messico. In particolare il riassicuratore svizzero si riferisce a Harvey, Irma e Maria ed al violento terremoto in Messico.

La quota a proprio carico dovrebbe aggirarsi attorno ai 3,6 miliardi di dollari.

Positivo il titolo Swiss Re N sulla piazza di Zurigo, con un guadagno dello 0,94%.
Tecnicamente, lo status di medio periodo ribadisce la fase positiva di Swiss Re N. Tuttavia, se analizzato nel breve termine, Swiss Re N evidenzia un andamento meno intenso della tendenza rialzista al test del top 91,88 CHF. Primo supporto a 90,93. Le implicazioni tecniche propendono per un sviluppo in senso ribassista in tempi brevi verso l’imminente bottom stimato a quota 90,47.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Swiss Re, 95 mld USD le perdite del settore per catastrofi natura...